Quante volte avreste voluto partire per una destinazione da sogno, ma avete rinunciato dopo aver dato un’occhiata ai prezzi dei voli? Sappiamo bene che il prezzo proibitivo dei biglietti aerei e’ l’ostacolo principale alle partenze.
Per questo vogliamo suggerirvi qualche trucchetto per risparmiare sui voli aerei per qualunque destinazione.

Volete risparmiare sui voli il più possibile? Ecco tutto quello che c’è da sapere secondo noi!

 

Risparmiare sui voli

I 10 consigli per farvi risparmiare sui voli:

 

  1. Risparmiare sui voliDATE FLESSIBILI –Quando programmate un viaggio, qualora ne aveste la possibilità, impostate la vostra ricerca su date flessibili per provare a risparmiare qualcosa: potreste notare che è molto più conveniente volare in determinati giorni della settimana o trovare un’offerta speciale valida per un solo giorno. Non fatevi scappare questa occasione! Sul sito di ricerca voli Skyscanner potete addirittura impostare l’intero mese per sapere il giorno che vi conviene partire.

 

  1. CITTA’ VICINE –Se la vostra meta si trova in Europa, dovete sapere che molto spesso le compagnie aeree low-cost volano su aeroporti secondari o decentrati rispetto alle città più frequentate dai viaggiatori: niente paura, su internet potrete facilmente informarvi sui modi per raggiungere la vostra meta originaria pur atterrando in un’altra città vicina (utilizzando treni o autobus). Questa scelta potrebbe rivelarsi più economica, ma soprattutto vi dà l’opportunità di ammirare percorsi non comuni e poco frequentati dal turismo di massa, al di fuori dei soliti schemi.

 

 

  1. 3SEMPRE DI MERCOLEDI’! –I viaggiatori più incalliti lo sanno già, anche se c’è ancora il dubbio che si tratti solo di una leggenda metropolitana; invece è proprio così prenotate i vostri biglietti aerei di mercoledì! Non ci sono spiegazioni ufficiali e verificate sul motivo per cui acquistare in questo giorno sia più conveniente che nel resto della settimana, se non quella che secondo dati storici, di mercoledì (nel mezzo della settimana) si prendono meno decisioni definitive e, di conseguenza, si compra meno.  Le strategie di pricing sul web tengono conto anche di questo, voi nel dubbio…date un’occhiata ai prezzi!

 

  1. ACQUISTATE BIGLIETTI SEPARATI– Sembrerà strano, ma acquistare l’andata separata dal ritorno potrebbe farvi risparmiare parecchio perché potrete scovare tariffe agevolate per le singole tratte. Infatti, spesso le offerte non valgono per il viaggio di andata e ritorno. Fate bene i conti e prenotate.

 

 

  1. 44RESTATE ANONIMI –Siamo tutti grati a Google quando ci facilita le ricerche sul web, ma non sempre abbiamo ben chiaro quanto questo ci costi: dati, tracciabilità online, acquisizione di informazioni personali. Utilizzando questi dati le compagnie aeree aumentano il prezzo dei loro voli nel caso in cui voi li ricerchiate più volte sullo stesso sito. Il venditore si accorge che siete interessati ma ancora indecisi, per cui nelle visite successive fa lievitare il prezzo offerto. Potete evitare questi inconvenienti utilizzando la modalità “navigazione anonima” quando utilizzate il vostro browser. Per farlo vi basta selezionare l’opzione “Nuova finestra anonima” quando scegliete di aprire una nuova pagina di Google Chrome, Firefox, o qualsiasi altro browser. (N.B. Se utilizzate un Mac, vi basta aprire “Safari” e cliccare “File”–>”Nuova finestra privata”).

 

  1. 55LOCALIZZAZIONE – Ingiusto ma vero: molte compagnie aeree praticano prezzi differenti a seconda del vostro paese di provenienza. Ad esempio, comprare un biglietto aereo tra due città in Brasile, vi costerà molto meno se effettuate l’acquisto sul posto, invece che in Italia. Come evitare questo inconveniente se non vi trovate sul posto? Alcuni siti di ricerca voli (ad esempio Google Flights), offrono la possibilità di modificare la localizzazione della città di provenienza e di conseguenza la valuta in cui si vuole concludere l’acquisto: sarete costretti a mentire, ma se volete comprare un volo economico da Medellin a Cartagena, vi converrà inserire Bogotà come città di residenza e sembrare colombiani per un giorno.

 

 

  1. ORARI IMPROBABILI –Passare la notte in aeroporto? No problem. Ve lo dice qualcuno che ha visto numerose albe tra i gate e dormito su panchine e seggiolini trita-articolazioni. Spesso i voli più economici sono programmati ad orari “particolari”: partire alle 6 del mattino può costringervi ad una levataccia nel caso siate in partenza da casa vostra; se invece siete già nel bel mezzo di un viaggio, può essere un’ottima scusa per risparmiarvi una notte in hotel e vivere un’esperienza più unica che rara. Le notti in aeroporto hanno il loro fascino e vi regala l’opportunità di fare sempre ottimi incontri!

 

  1. TENETE SOTT’OCCHIO GLI ERRORI – Ebbene sì, anche le compagnie aeree posso fare errori. Se vuoi davvero fare un affare e risparmiare sui voli tieni d’occhio quelli che si chiamano “error fare” le tariffe errate che le compagnie aeree lanciano, senza volere, poi ci sono i “fuel dump” ovvero quando per sbaglio la compagnia aerea dimentica di aggiungere la tassa per il carburante nella tariffa proposta. Se comprate i biglietti prima che si accorgano delle sviste il prezzo non potrà più essere cambiato e il vostro biglietto sarà comunque valido e nessuno potrà dirvi nulla. Pensa su un volo per New York tu con il tuo biglietto da 280€ A/R e il tuo vicino di posto con la tariffa da agenzia a 1200€. Un bel risparmio no?

 

  1. 66SCEGLIETE IL GIUSTO METODO DI PAGAMENTO –Ogni compagnia aerea predilige un sistema di pagamento. Verificate qual è il circuito di carta di credito o il sistema affiliato a quel sito e sceglietelo come forma di pagamento: risparmierete così i costi dell’operazione.

 

 

  1. VIAGGIATE LEGGERI –Se avete scelto una compagnia aerea low cost, il modo migliore per risparmiare è evitare tutti quei costi aggiuntivi che di solito vi propongono. A partire dal bagaglio da stiva, cercate di risparmiare con il bagaglio a mano.

 

Provate per credere e fateci sapere se anche voi avete qualche trucchetto!

 

sharing-is-caring